Menuiserie Jennepin | I primi mesi con Quartz 6.7 e Point K2

L’azienda ci racconta la sua esperienza con i nostri macchinari

Nel mese di luglio Menuiserie David Jennepin ha deciso di acquistare le nostre Quartz 6.7 e Point K2 2.0, dopo averle viste in azione durante l’Open Day organizzato da Tecmab, nostro rivenditore di fiducia in Francia.

Dopo i primi mesi David Jennepin di utilizzo ha raccontato le sue impressioni a noi e a Sébastien Terrones, proprietario di Tecmab, sull’utilizzo di questi macchinari.

“Abbiamo effettuato con apprensione questo importante investimento. Ma sapevamo che il centro di lavoro K2 2.0 ci avrebbe fatto crescere nella nostra professione e ci avrebbe permesso di crescere e sviluppare prodotti di più alta qualità.

Da parte nostra c'è ancora molto lavoro per diventare più efficaci e redditizi sul suo utilizzo. L’avevamo previsto ma vorremmo essere ancora più veloci.

Tutto ciò è possibile anche grazie alla reattività e alla competenza di ognuno di voi, che mi permettono di attraversare questo percorso con più serenità di qualsiasi altro di fronte a una macchina dal modo di lavorare che prima mi era sconosciuto, ma che adoro già! Grazie!”

Scopri di più sui nostri macchinari

Ecco alcuni lavori già realizzati con la nostra K2 2.0

L’azienda ci racconta la sua esperienza con i nostri macchinari

A maggio 2020, passato quasi un anno dall’acquisto della nostra K2 2.0, David Jennepin è ancora molto soddisfatto della sua scelta. 


Proprio in questi giorni ci ha inviato le foto di due sue lavorazioni di cui è particolarmente soddisfatto: l’esecuzione di montanti per scale in rovere e l’esecuzione di tanti piccoli pezzi su un unico pannello dotati di punti d’attacco grazie all’utilizzo della tecnologia Bar Nesting.

Scopri di più sulla nostra K2 2.0

Massima Flessibilità: lavorare legno massello e plexiglass con la stessa macchina

David Jennepin ci ha contattato nuovamente a Giugno 2020 con grande entusiasmo, mostrandoci come, con la nostra Point K2 2.0, sia in grado di lavorare facilmente materiali molto diversi come il legno massello e il plexiglass

Parliamo di pannelli di spessori molto diversi, quello in legno massello di 45 cm, e quello in plexiglass di 4-5 cm. David Jennepin ha molto apprezzato questa incredibile flessibilità.

Con queste operazioni di pantografatura è stato in grado di ottenere dei risultati di pregevole fattura, realizzando montanti per scale con il legno massello e un divisorio con il plexiglass.


Guarda il video e vedrai il lavoro svolto da David Jennepin con la nostra Point K2 2.0

Scopri la nostra Point K2 2.0

Italiano